Democrazia all’italiana

Fini dice senza tanti giri di parole che occorre “andare alle elezioni per per far nascere un governo politico, con un presidente del Consiglio che si chiama Mario Monti” e che “oggi deve essere ancora la politica dopo le elezioni, col suffragio degli elettori, a richiamare Monti”.

Quello che sta dicendo, in sostanza, è che il risultato elettorale non ha alcuna importanza, ciò che vogliono gli italiani ancora meno, quello che serve è passare attraverso le elezioni per poter mettere il bollino di governo “eletto” sul Monti bis. Hanno già deciso, insomma. Noi abbiamo solo il compito di dar loro le pezze d’appoggio legali per poter andare avanti. E tutti d’accordo, eh. “Fini e Casini lanciano il Monti bis”, “Montezemolo spinge per il Monti bis”, “C’è la fila per salire sul carro del Monti-bis”. Per ora Bersani e Renzi fanno finta di non volerlo, ma sono pronta a scommettere che anche loro gli stenderanno il tappeto rosso davanti, quando si renderanno conto di non poter governare in alcun modo. D’altra parte stanno progettando la legge elettorale affinchè avvenga proprio questo, cioè in maniera da condurre il paese al Monti bis a forza, comunque vada alle urne.

Nel mentre, i due terzi degli italiani sono decisamente contrari all’ipotesi di avere ancora sul collo il fiato del funebre primo ministro. Ma chissenefrega di quello che vogliono davvero gli italiani, no? Questa gente può parlare tranquillamente di un Monti bis – pur sapendo come la pensano gli italiani – perchè sa che comunque gli elettori  non hanno alcun peso reale. Loro non perdono la faccia, non rischiano la poltrona, non vedono svanire le sostanziose pensioni: comunque vada, resteranno là, a gestire le proprie fettine di potere, a intascare soldi, a sistemare parenti e amici. C’è bisogno di una dimostrazione migliore del fatto che in Italia ormai le elezioni non contano più nulla?

E c’è dimostrazione migliore di tutto il consenso trasversale che Monti raccoglie tra i politici per capire che il governo Monti non ha neanche sfiorato i privilegi della classe politica e in generale della fetta più ricca della popolazione? E’ proprio perchè li ha lasciati in pace e li lascerà in pace – affondando invece i denti nella carne tenera degli strati più vulnerabili della popolazione – che questi cortigiani sono così ben disposti a sostenerlo per un nuovo mandato. Purchè non si danneggi loro, va tutto bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...