Secoli e millenni (e una tazza di tè)

Lo sapevate che la Cappella Sistina, con gli affreschi di Michelangelo, fu inaugurata esattamente 50 anni fa? Sapevatelo!

Lo dice il Messaggero online, e non una ma ben due volte:

Esattamente mezzo secolo dopo, stessa ora e stesso luogo, papa Benedetto XVI celebra i solenni Vespri di Ognissanti in latino, pochi ammessi, con cui ilpredecessore Giulio II della Rovere svelò al mondo una delle sue meraviglie: la Volta della Cappella Sistina, che Michelangelo aveva appena concluso, dopo quattro anni di immani fatiche.

(…)

Vasari racconta che, mezzo secolo esatto fa, chi ammira per la prima volta il soffitto michelangiolesco resta incredulo e muto: un miracolo dell’arte e del mondo, «oltre trecento figure dipinte, mille metri quadrati di colore»

E’ uno strafalcione così marchiano che, se si fosse presentato una sola volta, non avrei esitato a pensare a una svista. E’ pur vero che un giornalista dovrebbe almeno rileggere prima di pubblicare e una cosa simile difficilmente sfugge… ma vabbe’, avrebbe potuto succedere. Ma due volte?! Non so che pensare. Ci bevo sopra una tazza di tè. Non di the, però («c’è anche una Volta, due secoli fa trasformata nel ripiano di un tavolino per il the»), che poi mi rimane in bocca un sapore di esterofilia provincialotta piuttosto fastidioso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...