Alice nel paese delle meraviglie

Ho l’ADSL Alice 7 mb di Telecom da meno di un anno. Fino a un paio di mesi fa mi accontentavo di 1 mb scarso – a fronte dei 7 pagati – perchè abito in un paesino abbastanza distante dalla centralina di zona, servito da linee vecchie e perchè, soprattutto, la connessione era stabilissima. Poca ma solida come una roccia.

Circa un paio di mesi fa sono cominciati i guai. Un giorno la linea cade e non torna. Chiamo il 187 e vengo a sapere che, a causa di un guasto alla centralina di zona, tutto il mio paesello è rimasto senza linea telefonica, che porti pazienza, stanno già lavorando al guasto etc etc. Ok, porto pazienza e infine la linea torna.

Ma non è più come prima. Da quel momento si susseguono periodi di relativa calma ad altri in cui la connessione si interrompe di continuo, diverse telefonate al 187, cambi di profilo non richiesti (una volta ho chiesto esplicitamente di non ridurmi la banda, già scarsa di suo, e l’hanno fatto lo stesso) o sbagliati.

In mezzo a questo bailamme c’è una finestra di 7-10 giorni in cui la connessione balza a 1.440 mb e rimane stabile. Un piccolo miracolo. Già quasi abituata alla nuova abbondanza, vedo degli operai che lavorano su linee che all’apparenza sono telefoniche, appena fuori del paese, e ragiono sul fatto, sperando che non facciano pasticci che ora va cosi’ bene. Ma quasi più per una sorta di gioco scaramantico che altro. E invece.

E invece ricomincia il delirio, se possibile ancora peggio. Venerdì scorso, dopo una giornata intera in cui la connessione aveva dei mancamenti abbastanza frequenti, richiamo il 187. Se la prendono comoda e solo ieri mattina ricevo una telefonata da Telecom, una gentile signora che combina qualcosa per cui la linea da quel momento in poi cade di continuo. Tipo ogni 5 minuti, toh. Altra telefonata al 187, questa volta piuttosto alterata.

Stamattina un tecnico non-telecom (il tecnico di zona che lavora per Telecom ma non ne fa parte, appalti esterni, boh) mi chiama per dirmi che sta per venire a casa mia per fare controlli sulla linea. Questo è il tecnico che era già venuto a fare un controllo, per cui in teoria conosce benissimo la situazione locale e si ricorda anche quella del mio impianto. Va benissimo, che venga a controllare, ma tra due o tre ore che adesso c’ho da fare. Va bene, ci sentiamo dopo. Circa tre ore dopo mi richiama. E qui sta il bello, la vera ragione per cui ho deciso di scrivere questo post. Il tecnico mi spiega che non verrà, che è inutile, perchè nel frattempo ha saputo che “tecnici telecom” hanno effettuato un intervento su un cavo qua vicino e che da quel momento in poi tutte le ADSL del mio paesello hanno avuto problemi, per cui c’è bisogno di un intervento correttivo etc.

Dunque, ricapitoliamo.

Io chiamo il 187,  la Telecom chiama il tecnico locale, il quale viene a sapere che “tecnici telecom” hanno pasticciato coi cavi. Al 187 ne erano all’oscuro, il tecnico locale, quello che in teoria dovrebbe conoscere a menadito la situazione – perchè se ne occupa, perchè effettua le riparazioni – non lo sapeva e presumibilmente lo è venuto a sapere attraverso conoscenze personali, non perchè gli sia stato comunicato. Ovvero, se non fosse chiaro: la Telecom ha avvertito il tecnico che c’era un problema qui, ma non gli ha detto dell’intervento sui cavi – fatto da altri, ma chi? – e del fatto che tutto il paese lamentava disservizi sulle linee ADSL.

Non è meraviglioso? Quasi kafkiano nella sua burocratica farraginosità. Più entità – il call center del 187, la “sezione tecnica” dell’assistenza online, il tecnico locale esterno, i fantomatici “tecnici Telecom” – che lavorano sullo stesso problema e non comunicano tra di loro. E poi ci si stupisce dello stato delle linee ADSL Telecom in Italia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...