Palle

Oh, io ci provo, a starmene in letargo per i fatti miei, ma ogni tanto qualcosa viene a turbare il mio riposo. In questo caso si parla di una roba di cui non mi frega nulla – della tv, che non ho – ma con alcuni risvolti interessanti che valgono la pena. Vediamo se riesco ad arrivarci in fondo, che ho il cervello che viaggia a basso numero di giri e non e’ detto.

Insomma, stavo ascoltando il gr di radiopopolare e sento questa notizia: il governo del nanopremier avrebbe alzato di botto l’Iva al concorrente diretto – e praticamente unico – di Mediaset per quanto riguarda le pay tv, cioe’ Murdock, cioe’ Sky. Dal 10 al 20%, mica paglia. Il tono del servizio di radiopop e’ del tipo “eccolo-l’ha-rifatto-di-nuovo”. Mediaset non sarebbe danneggiata che marginalmente dall’aumento, perche’ la norma non tocca le carte prepagate per il calcio, che sono quelle su cui soprattutto punta il Biscione, mentre colpirebbe in pieno la tv satellitare di Murdock. L’opposizione tuona contro l’ennesima norma ad personam che fa gli interessi delle aziende del Capo. Murdock – nella persona del responsabile  per l’Italia – tuona contro le sbandierate intenzioni del governo di “aiutare le imprese” e preavverte che il 10% di IVA in piu’ verra’ scaricato sugli abbonati, as usual.

Ma le cose stanno proprio cosi’? Andando a frugare negli articoli in rete, scopro che la norma corregge una legge del ’95 che intendeva favorire la nuova tecnologia delle tv via satellite in via di lancio, e che era ancora attiva. Scopro pure che gli utenti delle smart card Mediaset non verranno toccati dal provvedimento, perche’ per loro l’IVA e’ gia’ al 20%.

Insomma, e’ stato tolto un privilegio esistente e che ormai non aveva piu’ ragione di essere, essendo la tecnologia gia’ abbondantemente lanciata e diffusa.

E allora perche’ tutta l’opposizione fa da sponda alle proteste di Murdock? Da quando in qua il tycoon della pay tv mondiale e’ una figura simpatica agli occhi della nostra “sinistra”? Perche’ Paolo Gentiloni blatera di “un blitz contro Sky”? Perche’ la Melandri vaneggia di “una tassa di 80 euro a quasi cinque milioni di famiglie” [1] e di “disprezzo nei confronti di qualsiasi logica di rispetto del mercato”, quando invece le logiche di mercato venivano violate prima, e la norma rimetterebbe le cose a posto?

Insomma, a me pare il solito teatrino dei pupi, in cui la cosiddetta opposizione fa la voce grossa perche’ vien bene, perche’ dare addosso al nanopremier e’ cio’ che ci si aspetta da loro (che ormai mica ci si aspetta qualcosa di piu’ concreto, eh…). Sono gli stessi che avevano criticato Berlusconi quando favoriva Murdock e ora lo criticano perche’ smette di favorirlo [2]. Ma chissenefrega, tanto qui, nel paese dei balocchi, la memoria e’ un lusso.


[1] Come se il calcio in tv fosse un bene primario…

[2] Sia chiaro, mica sostengo che non si sia fatto i suoi conti in tasca e che con la norma non finisca per guadagnarci, in qualche modo. Figuriamoci. Dico solo che la storiella non e’ esattamente come ce la raccontano e che sarebbe bello sapere perche’ non ce la raccontano per intero.

6 thoughts on “Palle”

  1. Lexdc, non sopporto la gente che urla. Il prossimo commento tutto in maiuscolo verra’ inesorabilmente cassato.

    Come mi sembrava di aver scritto sopra, “Sia chiaro, mica sostengo che non si sia fatto i suoi conti in tasca e che con la norma non finisca per guadagnarci, in qualche modo. Figuriamoci.”

    Quanto a quello che pensavo quando etc etc, ne pensavo tutto il male possibile.
    Ma in tutta sincerita’ non ho capito il senso del tuo commento. Se vuoi magari provare a spiegarti meglio con un po’ piu’ di calma…

  2. Epperforza non capivo… il commento mica era diretto a me, ti eri limitato a copincollare un pezzo di un tuo post. Solo che il tuo post inveiva contro quelli di destra, i berluscofili, etc. E io che c’entro con queste categorie, testina? Non dico di leggersi un po’ di post precedenti, magari sarebbe sforzo eccessivo, ma cazzo, neanche un’occhiatina ai banner??

    Non sopporto quelli che occupano spazi altrui senza neanche usare la cortesia minima di cercare di capire a chi stanno parlando, che usano i blog altrui solo come cassa di risonanza per il proprio pensiero. Lo trovo decisamente maleducato. Quindi scio’, il commento tutto in maiuscolo se ne va.

  3. Vedi Uppa, a mio avviso non è proprio da prendere in considerazione che la norma sia giusta o sbagliata, ma bisogna prima di tutto domandarsi se sia logico ed etico che possa legiferare su qualcosa che lo interessa direttamente.

    Io dico di no.

    Tra il resto, prova a guardare a quant’era l’iva sulle pay tv quando in campo c’era telepiù.

  4. @Miguel
    Grazie, troppo buono.
    Un solo appunto al tuo post: non fu Berlusconi a regalare a Sky lo sconto sull’Iva – anche perche’ allora Sky in Italia non c’era ancora – ma fu il governo “tecnico” di Dini (allora indipendente, attualmente senatore del Pdl) a deciderlo e il diretto beneficiario fu proprio Berlusconi, con la sua Telepiu’. Quindi Berlusconi mente quando dice che fu la sinistra a concedere quello sconto, ma mente anche quando dice che non ci guadagno’ nulla.
    A margine, trovo particolarmente divertente l’aneddoto per cui la tv satellitare condivise lo sconto sull’Iva coi… concimi chimici.

    @Neoviruz
    Ma ciao :)
    Era appunto Telepiu’ la principale beneficiaria di quello sconto, come dicevo a Miguel. Che ci abbia guadagnato e’ sicuro.
    Sul diritto di legiferare su cose che lo interessano direttamente, beh, se e’ per questo non dovrebbe nemmeno stare al governo. E, data l’estensione e la diversificazione dei suoi interessi, non potrebbe legiferare su quasi nulla. E’ un problema a monte, insomma: e’ inutile tirarlo in ballo nell’esaminare una singola norma.
    Dato come postulato che il Capo fa sempre i suoi interessi, piu’ o meno, in maniera diretta o indiretta, quello che trovo scandaloso e’ lo scendere in campo compatto di tutta la sinistra a difesa di un privilegio per uno come Murdock, che il post di Miguel inquadra molto bene.
    Quell’Iva privilegiata non aveva piu’ ragione di essere e andava tolta, questo e’ tutto.
    La cosa (per me) pazzesca e’ che ora sappiamo che, se ci fosse stata la “sinistra” al governo, Murdock avrebbe certamente potuto continuare a dormire sonni tranquilli e nessuno si sarebbe sognato di togliergli alcun privilegio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...