Mauro e gli altri – 1988/1991/1994

Esattamente vent’anni fa, il 26 settembre 1988,  veniva ucciso Mauro Rostagno.

Confesso che l’invito di Silviu’ a ricordarlo mi ha colto impreparata: non so molto del suo caso, non lo avevo mai approfondito, pensavo si trattasse di un semplice delitto di mafia, dovuto all’impegno di Mauro come giornalista per la tv locale RTC, dalla quale denunciava quotidianamente malaffare, collusioni, etc. Leggendo qua e la’, pero’, emerge una realta’ ben piu’ complessa. Riporto integralmente il post che Silviu’ linkava nei commenti:

Il procuratore di Palermo Antonio Ingroia parla di “convergenza di interessi : la mafia è solo una delle entità coinvolte nel delitto dell’ex leader del ’68, fondatore di Lotta continua, giornalista antimafia direttore della tv siciliana “Rtc” e fondatore insieme alla sua compagna Chicca Roveri e a Francesco Cardella della comunità di recupero tossici Shaman. “Dimenticanze, anomalie, negligenze, episodi devianti, addirittura possibili depistaggi” che hanno dell’incredibile sostiene A. Ingroia. Nelle sue inchieste sul caso Rostagno infatti emergono collegamenti con l’omicidio di Ilaria Alpi e Milan Hrovatin [20 marzo 1994], uccisi in Somalia dopo aver scoperto un traffico d’armi fra Italia e il Corno d’Africa durante la guerra civile, quando con il pretesto della cooperazione il nostro Paese inviava anche le armi. Mauro Rostagno avrebbe filmato, secondo testimonianze rese e attendibili, certi atterraggi negli aereoporti trapanesi di Gladio dai quali sarebbero state scaricate armi destinate alla Somalia e all’ex Yugoslavia. Le cassette vhs le avrebbe depositate in redazione (della sua tv) e sarebbe corso a Palermo da Giovanni Falcone per parlargli a quattr’occhi di fatti molto scottanti….ma queste cassette secondo la testimonianza dei familiari cameramen e giornalisti…”sparirono misteriosamente la sera del delitto dopo la perquisizione dei carabinieri”. In seguito fu proprio l’arma a scartare l’ipotesi più attendibile ad oggi, Mafia, e spostarono il tutto su ragioni di spaccio interno alla comunità…ma più tardi si scoperse che il fucile usato per l’esecuzione di Rostagno aveva già ammazzato più volte…e faceva parte dell’arsenale di Cosa Nostra…Gli investigatori legano ciò a piste riguardanti la massoneria deviata… Rostagno aveva scoperto che si erano svolte cene fra Licio Gelli (capo “ufficiale” della loggia P2) e due boss di primo piano… Nell’88, quando M. Rostagno fu ucciso i carabinieri sapevano che il giornalista era al corrente di questi segreti… ma insistettero sul piccolo spaccio all’interno della Comunità Shaman… ma ora il fucile dell’esecuzione sembra essere esploso fra le mani…e l’inchiesta prosegue..
Estratto da Left n. 37 12-09-2008

Sui collegamenti tra l’omicidio di Rostagno e quello della Alpi si puo’ leggere questo articolo.

Al traffico d’armi internazionale e’ legata anche l’incredibile vicenda della Moby Prince, lasciata bruciare poco fuori del porto di Livorno con tutti i passeggeri a bordo senza che fossero inviati soccorsi (una dettagliata cronologia degli avvenimenti di quel 10 aprile 1991).

Tra le navi in movimento la sera dell’incidente potrebbe esserci anche il 21 Octobar II, un peschereccio che qualche anno dopo comparirà in un’inchiesta per traffico d’armi con la Somalia (la stessa inchiesta alla quale lavorava la giornalista uccisa Ilaria Alpi).

E, guarda caso, anche su questa vicenda, come su quelle di Ilaria Alpi e Mauro Rostagno, non e’ mai stata fatta chiarezza.

(P.s.: grazie a Feanor per l’hint sul collegamento con la Moby Prince e per il link alla cronologia)

2 thoughts on “Mauro e gli altri – 1988/1991/1994”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...