Informazione all’italiana

Leggete Repubblica? Allora leggete questo.

E’ la storia incredibile di come sul Venerdi’ di Repubblica siano comparsi una serie di articoli, presunte interviste a figure di spicco, spesso inavvicinabili (tra gli altri Hugo Chavez, due leader delle Farc e il presidente colombiano Alvaro Uribe), tutte a nome dello stesso personaggio, un certo Jordi Valle.
Per apprezzare fino in fondo la cosa, consiglio di leggere anche i commenti al post. Ciliegina sulla torta, fatevi una ricerca per “Jordi Valle” su Google News: ci troverete solo tre paginette in spagnolo – delle quali una e’ nientepopodimeno che la smentita ufficiale sul sito del governo colombiano circa la presunta intervista ad Uribe («Las falsas afirmaciones atribuidas al Presidente de Colombia -la semana pasada sobre el debate político en Estados Unidos y hoy sobre la ‘Operación Jaque’- contradicen el correcto ejercicio del periodismo y causan un grave daño a Colombia»).
Da parte di Repubblica, nulla.

Aggiornamento 2 agosto:

Repubblica smentisce, ma senza smentire nulla: uno di quei casi in cui la pezza e’ peggiore del buco. I dettagli da Gennaro Carotenuto.

Annunci

17 thoughts on “Informazione all’italiana”

  1. “Vi” e’ sfuggita? Boh, io ho solo riportato quello che ho letto da Annalisa.
    Sicuro che il presunto intervistatore non fosse Omero Ciai?

  2. @Annalisa
    Ah, allora era proprio sua. Non si fa mancare nulla… Chissa’ come lo ha indispettito il fatto che Castro non si sia deciso a morire per tempo. :D

  3. Grazie a te a ad Annalisa per averne scritto e per tenere sott’occhio l’informazione, e’ indispensabile mantenere l’attenzione su questo genere di manipolazioni.

    Non so che combini WordPress, anche un’altra volta ti aveva fatto i dispetti… °_°

    Ah, la gif: niente di che, un mio mugugno privato contro i blog pieni di video e pesantissimi da caricare (ho una 56kb.. ). In realta’ il discorso sarebbe piu’ complesso, ma te lo risparmio. :D

  4. missa che sto facendo parte delle prossime vittime del sig Jordi valle….. Mi ha offerto un posto di lavoro ben pagato a Lugano, incontri politici di alto livello ma quando chiedo nomi e prove ha sempre una scusa. Dovrei lavorare per lui ancora per un po’ però mi stavano venendo alcuni dubbi sulla veridicità delle sue promesse e quindi ho guardato su internet per trovare informazioni e devo dire che non c’è che da stupirsi!!!! E’ forte sto uomo… perché non sembra la persona descritta però non mi piace non avere chiarezze e sul web ho cercato cercato ma NIENTE di positivo è uscito su di lui tranne la sua intervista a proposito del suo libro…. Premesse piuttosto magre direi…..

  5. Voglio anch’io dare il mio contributo a questo Blog, ho conosciuto il Jordi Valle e di primo acchito sembra una persona per bene, vivace, intraprendente. Mi aveva offerto una collaborazione nella società per cui lavora, di proprietà del figlio di Gheddafi, con uffici a Lugano.
    Poi mi ha insospettito il suo pressante interesse nei confronti della mia sfera “personale” e familiare. Troppo invadente e indisctreto oltre che presuntuoso ed arrogante. Ho preferito non dar seguito alla proposta ed ora capisco anche che è stata la giusta decisione. Mari Stella

  6. Ne sono passati di anni da quando sul Blog di Annalisa Melandri si discuteva delle false interviste a Repubblica. Ricordo che allora Jordi Valle era la “bufala” del momento. Leggo ora che è pure un cialtrone nella vita ed anche una losca figura ben conosciuta dalle Autorità Giudiziarie. Chi l’avrebbe mai detto .. Internet serve eccomeh !

  7. Da un’intervista al Jordi Valle nel 2007:
    http://www.girodivite.it/Jordi-Valle-alla-Scoperta-delle.html<

    Breve nota biografica: Jordi Valle, cinquantenne di origini iberiche ma legato all’Italia da sempre.

    Jordi Valle, è un nome falso, si chiama in realtà Giorgio Valle, NON ha origini iberiche, INFATTI è nato a Sondrio nel novembre del 1950, quindi ora ultrasessantenne.

    Ha sempre lavorato nel mondo del petrolchimico, viaggiando e conoscendo paesi di ogni tipo ed a ogni latitudine.

    NON ha mai lavorato per l’ENI, come millanta, e NON è mai stato in contatto con Cagliari.

    Non si e’ mai sposato, perchè ama le corse, le passioni ed i viaggi.

    Altra fandonia : è’ stato sposato eccome ! e poi divorziato. Carta canta.

    Velista per passione coronera’ quest’anno una carriera annosa con un tentativo di record di traversata atlantica con il trimarano Le Défi.

    MAI nessuno lo ha visto veleggiare. Possiede un guscio di legno che muove a motore.
    MAI fatta una traversata atlantica !!!

    Vive fra il lago di Como e l’Isola d’Elba. Autore di libri sul canottaggio e, ovviamente, di “Randagio”.

    MAI scritto libri sul canottaggio ed il libro “pubblicato” , Randagio è stato un vero flop.

    Ma chi vuole abbindolare?

  8. Il link non funziona.
    Chissà come mai tutti questi commenti su Valle – in un post di tre anni fa – , tutti ora e tutti da uno stesso range di ip di H3G.
    Mah…

  9. Grazie ai Blog e al “passaparola” un gruppo di persone serie e affidabili, sono in comunicazione tra di loro per smascherare il mitico scrittore-giornalista-rivoluzionario-ingegnere Jordi Valle.
    Abbiamo già ottenuto risultati soddisfacenti, ogni collaborazione è utile per cosegnarlo definitivamente alla Giustizia.
    fabrizio.sonnino@gmail.com

I commenti sono chiusi.