L’impeachment scomparso

Di recente sono pigra e frugo poco per la rete. Per fortuna c’e’ Puk, che stavolta ne ha scovata una davvero bella. L’ha scovata ieri, a dire il vero, ma ho voluto aspettare per vedere se da queste parti si sarebbe mosso qualcosa. E invece…

Andate su Google News e digitate Kucinich. Trovato qualcosa in data di ieri o di oggi?

Ora provate a cercare impeachment e Bush. Nulla di interessante? No, eh?

Ebbene, la notiziola cosi’ poco importante da non meritare nemmeno uno straccio di trafiletto (per dare invece spazio a cose molto piu’ interessanti, tipo questa o questa o quest’altra) e’ che e’ stato chiesto l’impeachment per George Bush. Non e’ una novita’, e’ gia’ la terza volta che succede, ma stavolta

«a giudicare dai commenti e dalle scarse trascrizioni che per ora si possono leggere in rete pare che le motivazioni date siano state veramente dettagliate ed esaustive, supportate da un esteso lavoro di ricerca»

Il senatore Kucinich ha esposto per piu’ di quattro ore le ragioni alla base della sua richiesta di impeachment per George Bush. Nel post di Puk ne trovate il riassunto per punti.

Non che ci sia qualche probabilita’ che la richiesta di impeachment vada a buon fine, dato che viene osteggiata dagli stessi democratici (ovvero il partito al quale Kucinich appartiene), cosi’ come fu osteggiata e fatta affondare la richiesta di impeachment che Kucinich presento’ nell’aprile 2007 contro Dick Cheney. Questo tuttavia non rende meno importante la notizia. Ma nell’Italia che si prepara a ricevere Bush stendendosi per bene a zerbino e trasformando Roma in una trincea, di certe cose sconvenienti e’ meglio non parlare…

9 thoughts on “L’impeachment scomparso”

  1. E’ vero che a Bush restano solo sei mesi di presidenza, ma è anche vero che, come qualcuno faceva notare in rete, se gli americani non avranno il coraggio di attuare l’ impeachment davanti a prove schiaccianti di crimini commessi dal presidente, de facto l’ istituzione dell’ impeachment non servirà mai più a niente in America perchè si è creato un precedente di impunità a cui fare riferimento.

    C’è anche una battuta che gira:
    Cos’è un rappresentante del popolo americano?
    Un democratico + una spina dorsale :)

  2. Sarebbe il colpo finale, in effetti. Ieri leggevo un articolo sul sito della CNN in cui si dice che in tutta la storia americana solo due presidenti vennero… come si dice? impeachati? orrore… Andrew Jonhnson nel 1868 e Clinton nel 1999, ma entrambi furono assolti dal Senato e rimasero in carica.
    Quindi l’istituzione dell’impeachment non e’ che sia gia’ messa bene di suo…

  3. occhristo, perché ho quell’avatar io??
    non voglio quell’avatar lì io! io voglio essere come zorro, come zorro, come zorro zorro zorro!!

  4. come ha spiegato Joan Stallard, intenta, di fronte alle telecamere a leggere un documento contenente 35 articoli che, secondo il movimento, dovrebbero portare all’«impeachment» di Bush.

    Nessun accenno alla richiesta del senatore Kucinich, messa cosi’ sembra che la richiesta di impeachment sia un pio desiderio dei manifestanti, anziche’ una precisa richiesta fatta nella sede opportuna da parte di un rappresentante eletto del popolo americano.
    Ma che schifo… e meno male che e’ l’Unita’.

  5. Ah gia’, l’avatar. Ti ha assegnato un mostrino a caso perche’ non ti eri identificato, salame. La prossima volta svegliati. :P

  6. E’ vero che i presidenti… impicciati rimasero al loro posto, ma ti ricordi il casino che saltò fuori quando lo subì Clinton?

    Con Bush pare essere diventata una cosa senza alcun peso, una specie di orologio regalo di fine mandato…
    Nessuno ci fa caso: è un po’ un atto dovuto e via.

    Per fortuna in rete la notizia ha sollevato polvere, così adesso i media, timidamente, iniziano a dare la notizia en passant, tipo, “Per il weekend si prevede cielo coperto o parzialmente nuvoloso e il presidente degli Stati Uniti è sotto procedura di impeachment, ma non c’è di che preoccuparsi: si prevedono schiarite”.

    PS:
    “35 articoli che, secondo il movimento, dovrebbero portare all’«impeachment» di Bush”
    LOL!

    PS2:
    Il discorso ieri/oggi è dovuto al fuso orario americano.
    Capitato anche a me :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...