Citius, altius, fortius

Pare che la passeggiata della fiaccola olimpica sia particolarmente travagliata, stavolta. In nessun’altra edizione si sono viste contestazioni cosi’ forti e diffuse. Nemmeno l’edizione del ’36 nella Germania nazista fu cosi’ osteggiata.

Tra atleti che si rifiutano di portare la fiaccola e annunci di defezioni da parte di figure politiche di spicco, passa in secondo piano la notiziola di militari cinesi visti da diversi testimoni mentre si cambiavano per indossare i panni di monaci e fomentare le rivolte, in modo da poter dare la colpa ai monaci e quindi al Dalai Lama.

Mentre il mondo protesta, il CIO in fondo non fa che rispettare la tradizione. Leggo su wikipedia che

«Il CIO è stato più volte oggetto di contestazione da parte di associazionismi e società civile a causa di alcuni aspetti. Fra i tanti aspetti che vengono contestati il fatto che alcuni membri del CIO stesso fossero uomini politicamente legati a dittatori.

Emblematici i casi di Juan Antonio Samaranch, ex presidente del CIO e elemento di spicco della dittatura di Francisco Franco, e di Mohamad Bob Hasan, ex membro del CIO, e ministro del dittatore Suharto. Particolare contestazione suscitò l’assegnazione dell'”Ordine Olimpico” a personalità dittatoriali e sanguinarie come Nicolae Ceauşescu e a personalità discusse come Henry Kissinger.»

Ma la cosa piu’ divertente viene appena dopo:

Un altro elemento di dubbi è legato alla riproposizione del rito” della marcia della fiamma olimpica introdotto dal regime nazista di Adolf Hitler durante le olimpiadi di Berlino nel 1936.

A distanza di 72 anni, la parata nazistoide si becca cio’ che si merita. Meglio tardi che mai.

2 thoughts on “Citius, altius, fortius”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...