Invettiva inutile

Questa e’ una di quelle giornate in cui vomiterei parolacce a raffica. Proprio come quando si ingerisce qualcosa che fa male e la risposta naturale dell’organismo e’ quella di buttare fuori tutto. Perche’ la solidarieta’ compatta della classe politica a Ratzy che voleva andare a pontificare alla Sapienza e a Mastella a cui, poverino, hanno arrestato la moglie (certo a causa di un GomBloDDo: «ho paura: sono percepito come un nemico da frange estremiste delle toghe che hanno preso mia moglie in ostaggio»), assieme ai media che fanno da grancassa alle esternazioni deliranti di questo e quello, e’ decisamente troppo. Non ho nemmeno voglia di aggiungere link, tanto se ne trovano in abbondanza. Ho solo voglia di vomitare. E di andarmene. Perche’ ogni volta che penso che si sia toccato il fondo, c’e’ sempre qualcuno che si mette a scavare.

**********************

Anzi no, un paio di link, giustamente incazzati e splendidamente sboccati, li metto.
E ci sta bene pure il siparietto comico.

Aggiornamento 17/01:

Noi non avremmo dovuto saperlo.
Con una tempestivita’ che molto di rado si vede, anche quando ci sarebbero questioni ben piu’ importanti in ballo, questa notte la sede dell’agenzia stampa ApCom – da cui e’ partita la notizia dell’arresto della moglie di Mastella – e’ stata perquisita e il giornalista che ha scritto il pezzo (che non ha voluto rivelare la sua fonte) e’ stato “invitato a comparire come persona informata sui fatti”.

Annunci

8 thoughts on “Invettiva inutile”

  1. Li guarderei volentieri, se non avessi un sistema giurassico che implora di essere aggiornato da anni. °_°
    Il manifesto e’ bellissimo. :D

  2. Il Magnifico amminchia con l’idea di reinvitare Ratzi mentre Prodi inaugura il “governo di scambio” (definizione di radiopop). Come va la nausea oggi? :(

  3. Sull’idea di reinvitare Ratzy avevo letto qualcosa. Il gr di radiopop stavolta mi e’ sfuggito. Cosa sarebbe esattamente sto “governo di scambio”?
    La nausea oggi va peggio, grazie. Ha contribuito ad alimentarla quello che ho letto a proposito di una cosa che si chiama “liberta’ di panorama” (un altro articolo con alcune conseguenze sulla rete qui) e altre cosucce, una delle quali l’ho aggiunta al post.
    Voglio emigrare. Subito.

  4. L’unico posto dove si potrebbe ragionevolmente migrare senza temere prima o poi di incorrere in nause e vomiti vari, mi sembra essere la Luna. Avevo letto da qualche parte (ma non trovo più’ il link) che ne stanno vendendo dei pezzettini …
    Se ha qualcun* interessa un acquisto in co-proprietà :-)
    Io ci verrei comunque solo per brevi periodi, giusto per darmi una disintossicata, ritengo ancora utile stare qui a pestare qualche piede …

  5. La Luna ha un’atmosfera un po’ rarefatta, per me… preferirei qualche isoletta remota. :)
    Sulla necessita’ di pestare qualche piede hai ragione, ma ogni tanto mi faccio prendere dallo sconforto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...