Firmi qui

firma.jpgL’effettiva utilita’ delle petizioni e’ dubbia, ma cio’ che non e’ affatto dubbio e’ che non fare nulla non porta ad alcun risultato.
Percio’ ecco una tripletta di petizioni che, come le strade di quel genio truffaldino di Castaneda, “hanno un cuore”.

La prima la segnala falecius in questo post: “l’incredibile e triste storia” (per continuare a citare pescando dalle parti dell’America Latina) di Abou Elkassim Britel, cittadino italiano detenuto da anni in Marocco a causa di accuse rivelatesi infondate, e per il quale lo stato italiano non sembra intenzionato a muovere un dito. Sara’ perche’ il suo nome non e’ proprio italico doc?

La seconda petizione ha a che fare, volendo, con la gazzarra sui rifiuti nel napoletano, e ha dell’ovvio: per ridurre i rifiuti occorre ridurre i rifiuti. Poiche’ tra i piu’ difficili da smaltire ci sono gli imballaggi in plastica, si chiede di obbligare per legge i produttori e i distributori a ridurli al minimo. Niente di eccezionale, solo buon senso.

La terza petizione – che ho trovato come la precedente su reset – e’ meno ovvia per la maggior parte delle persone, le quali probabilmente credono che l’8 per 1000 sia una buona cosa e non sanno come funziona nella realta’ il meccanismo della ripartizione dei contributi di chi non esprime alcuna preferenza:

In pratica le quote, tantissime, di chi non esprime alcuna opzione vengono ridistribuite fra tutte le confessioni religiose in base alla percentuale di opzioni espresse. Il risultato è che la Chiesa cattolica ottiene un finanziamento da parte dello Stato che è più del triplo dei consensi effettivamente manifestati dai cittadini con la firma sul modulo.

Altre ottime ragioni per chiedere l’abrogazione dell’8 per 1000 si trovano nel testo della petizione linkata.

14 thoughts on “Firmi qui”

  1. Ho firmato la petizione per l’abolizione del concordato (promossa dallo SDI e dalla Federazione Giovani Socialisti), ma PURTROPPO è pura utopia…non fanno passare i DICO, figuriamoci una cosa importante come l’abolizione del concordato Stato-Chiesa!

    Quella della 8×1000 la firmo ora, ma significativo è stato il risultato al Senato dell’emendamento dei deputati socialisti in merito alla questione: 202 contrari, 10 astenuti e 92 favorevoli.

    Peggio ancora andò alla mozione sull’ICI alla Chiesa, con soli 12 voti favorevoli (e l’astensione della sinistra massimalista)…

    :-(

  2. Eh, si sa come vanno queste cose nella Repubblica Italiana Pontificia…
    Lo so che serve a poco, ma intanto si fanno girare informazioni, che nella situazione attuale mi sembra la cosa piu’ importante.

  3. Nel 1984 è stata abolita la congrua, ma l’otto per mille è stato di fatto il gattopardesco italico modo per ripristinarla (salvando pure la facciata pluralistica: sempre nell’84, son state firmate tutte le Intese attualmente in vigore: tutte confessioni cristiane + gli ebrei).
    Ovviamente allora non era prevedibile quel che sarebbe successo poi: globalizzazione, migrazioni, le nuove religioni etc.: di fatto ora c’è una vera folla di confessioni che bussa all’Intesa e gli ecclesiasticisti parlano da tempo di un’abolizione dell’istituto (dell’Intesa). Ma nessuno parla di abolire il Concordato: è quello che farebbe la vera differenza, non il “semplice” otto per mille!
    Ciao :)

    PS: Poi non è affatto vero che in Europa le religioni non sono finanziate, altroche’ se lo sono -solo, con meccanismi diversi dall’8×1000.

  4. Ma nessuno parla di abolire il Concordato: è quello che farebbe la vera differenza, non il “semplice” otto per mille!

    Io mi accontenterei, per cominciare… :D

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...