Boules de neige

toureiffel.jpgEssendo che qui nevica, e tanto, mi sono venute in mente le vecchie palle di vetro con la neve finta, con le vedute di citta’, monumenti e quelle cose li’ (quelle di una volta, mica certe versioni moderne da horror, e nemmeno quelle con santini, madonne e divinita’ varie).
Se non fosse che nel 1850 ancora non c’erano, starebbero benissimo tra le “buone cose di pessimo gusto” di Gozzano, fra gli oggetti col monito salve, ricordo.

Quel genere di oggetti mi affascina. Non e’ semplice fascino da kitsch, ha piu’ a che fare con la nostalgia per un mondo in cui la fantasia era ancora importante, ancora non assediata dal proliferare di immagini, suoni, tv, film, pubblicita’, dal sovraccarico informativo che esenta dal fantasticare, fornendo mondi gia’ bell’e pronti in cui immergersi; nostalgia per un mondo in cui i viaggi erano ancora cosa rara, in cui una miniatura della torre Eiffel chiusa in una sfera di vetro, con la neve che cadeva quando la si agitava, poteva ancora far sognare. Adesso si apre Google e si trovano migliaia e migliaia di immagini di Parigi. Anche della Kaaba, volendo, ma questa e’ meglio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...