Già visto

La Commissione Affari Costituzionali della Camera non ha approvato la costituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sui fatti del G8. Ma che strano.

Mi ha divertito il titolo di Rainews 24:

No alla commissione parlamentare sul G8 di Genova.
Unione divisa

Era nel programma dell’Unione, quella commissione d’inchiesta, ma secondo Mastella no.

Ai cronisti che gli fanno notare che la sinistra lamenta il fatto che la commissione d’inchiesta sul G8 era nel programma di governo dell’Unione, il leader dell’Udeur risponde: “Io non l’ho letta”.

Annunci

8 thoughts on “Già visto”

  1. Avevo scritto che in democrazia è difficile che vengano eletti degli ignoranti deliberati e consapevoli, specialmente se non sono delle cime.
    Devo ricredermi. L’Italia è l’unico paese al mondo ad avere un ministro della Giustizia analfabeta.
    (P.S. una cosa del genere dovrebbe, in un paese normale, avere come risultato una piazza schiumante che chiede le dimissioni del figuro; in Libano ad esempio succede per molto meno. Questo perché i casi sono due, o è un incompetente totale, oppure sta spudoratamente mentendo; in entrambi i casi, non dovrebbe essere dov’è).

  2. Non e’ incompetente e nemmeno analfabeta, quindi rimane l’opzione b.
    E nessuno va a chiederne le dimissioni perche’ ormai da parecchio tempo ci nutrono di simili voltafaccia, menzogne, paradossi logici, negazioni dell’evidenza. Ci siamo assuefatti.

  3. Lo so che non lo è, ma dato che quella cosa faceva notoriamente parte del programma, e l’analfabetismo in Italia sarebbe stato sconfitto da un po’, la figura che ci fa è quella.
    Poi è vero, siamo assuefatti, ed anche un po’ stufi.
    Io mi sento stufo, annoiato, e rammollito. Più che assuefatto, strafatto. :D:D:D:D

  4. Ma che cazzo!
    Quanto più in basso possiamo ancora cadere??

    Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. assuefatti? stufI? disgustati? uhm, si, noi qua, qualcun altro forse… ma la gran parte dei cittadini ridacchia ammirata per la furbizia e l’abilità nel dribbling verbale, la gente non è rassegnata, è ammirata da questo modo di rigirar le cose. E, uhm, sarò fissata, ma leggevo due o tre giorni fa un’intervista ad un alto prelato, a proposito della prevenzione dei contagi nelle Filippine. Il giornalista chiedeva se l’attività della Chiesa in campo sanitario non fosse in contrasto col divieto ai preservativi, e il prelato ha risposto che il fedele s’arrangia, vagando da un confessore all’altro finchè ne trova uno che l’assolva, e di solito è un gesuita. Beh, la Spagna sembra dimostrare che dal gesuitismo si può guarire, ma qua mi sa che ne siamo ancora lontani.

  6. Non so mica se la gente ammira la furbizia; alcuni si, probabilmente, ma penso che la maggior parte ci si sia semplicemente abituata. Forse sono troppo ottimista, non so.
    Quanto al gesuitismo, noi godiamo di una non invidiabile condizione che e’ unica al mondo: abbiamo la chiesa in casa e ne siamo influenzati da duemila anni. Quello che succede altrove – ovunque sia questo “altrove” – non dimostra nulla, per quel che ci riguarda. Purtroppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...